Cerca

Porto di Genova

Considerazioni sull'incidente accaduto nel porto di Genova. Allora, qualcuno ha progettato la torre a picco sul mare senza neanche una protezione (bastava copiare i caselli dell'autostrada, con tanto di isola in cemento, oppure i distributori autostradali con marciapiede intorno alle colonnine di rifornimento!!!). Qualcuno ha verificato ed approvato quel progetto, con i tempi italiani biblici, approvandone la sicurezza. Un altro ha costruito l'opera, seguendo il progetto. Nessuno si è accorto di niente, eppure giocavamo tutti con le macchinine da piccini, bastava fare una simulazione con una barchettina giocattolo sulla mappa. Oggi tutti usano i software, ma lo studiare in pratica cosa succede operativamente, o cosa può succedere, il software non lo fa. Poi, per procedura di sicurezza, le manovre in porto le devono fare i piloti del porto. Indovina indovinello chi prende l'avviso di garanzia per "omicidio plurimo colposo"?? Il capitano della nave!!!!! Ma allora denunciamo anche le cozze che erano attaccate alle fondamenta, in quanto clandestine, responsabili del lavoro sommerso, e anche le seppie, che da anni lavorano in nero!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog