Cerca

Querelare Travaglio

Caro Direttore, ieri sera mi è capitato di sentire l'orrido sproloquio senza contradditorio di Travaglio a Sevizio Pubblico di Santoro. Con il solito sorrisetto da schiaffi ha vomitato una sequela di ingiurie e di accuse a Giulio Andreotti,appena deceduto. Da gelare il sangue. Il politico può piacere o no, ma ritengo che si debba IN OGNI CASO rispetto a un morto,che oltretutto è stato protagonista della scena politica italiana e internazionale,uno dei pochi che la storia ricorderà.Spero vivamente che la famiglia Andreotti quereli Travaglio e gli chiuda quella fogna che ha al posto della bocca una volta per tutte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400