Cerca

MERKEL, MA QUALE RIVELAZIONE!

Egregio Direttore, ma quale rivelazione? Penso che gli autori del libro sulla Merkel abbiano fatto solo una ricerca accurata sulla vita della cancelliera, il cui destino non poteva non incontrarsi con certi ambienti della DDR. Da modesto “follower “ di cronaca politica, mi ricordo che la notizia di una compromissione della Merkel con la Stasi ed il governo comunista della DDR, già era circolata qualche tempo fa. D’altronde, negli anni cruciali della sua vita è vissuta a Lipsia dove ha studiato fisica e lavorato presso l’Accademia delle Scienze. Io penso che gli autori perseguano lo scopo di inguaiare politicamente la Merkel. Ma vorrei soffermarmi su un altro aspetto della questione. Quanti ex comunisti popolano i salotti televisivi, senza, per questo, perdere autorità e autorevolezza? La Merkel può non esserci simpatica, ma avrà anche lei il diritto di avere un passato comunista? Antonio Mirabile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog