Cerca

Pari diritti e pari doveri

Caro Direttore, in merito alle polemiche sulla nazionalità del pazzo di Milano. E' ora di finirla con tanta ipocrisia in tutti i media soprattutto in TV "poteva essere un italiano".E allora? Noi i delinquenti italiani ce li dobbiamo tenere. Ma non anche quelli stranieri! Che vadano a delinquere a casa loro.Inoltre per tutti quelli che dicono che gli stranieri devono avere pari diritti rispondo che devono avere anche pari doveri. Con questa crisi tanti extra sono tornati a casa loro o hanno cercato lidi più grassi del nostro da spremere. Dove vivo c'è stata la fuga delle badanti,le quali hanno lasciato dall'oggi al domani i loro pazienti.Noi invece siamo sempre qui, a pagare le tasse qui, a fronteggiare tutto ciò che il nostro paese attraversa. Non abbiamo "un altrove"in cui andare.Siamo qui nel bene e nel male.Questo fa la differenza fra appartenere, col cuore e con la mente, ad un posto e il cercare in esso il cosiddetto "futuro migliore", cioè soldi.In caso di guerra gli extra ci aiuterebbero? Mediti, Ministra Kyenge, mediti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog