Cerca

Denuncia

Voglio denunciare anche l'Assessorato per il lavoro e l'Agenzia regionale per il lavoro della Regione Sardegna per aver avuto in 21 anni una desolante disoccupazione e una politica altamente fallimentare oscura, inutile e stagnante la quale ha sempre favorito dubbi personaggi per voto politico erogando bandi e soldi pubblici sfruttando requisiti arbitrari e altamente penalizzanti. Per aver favorito una triste Agenzia regionale per il lavoro sapendo di avermi arrecato uno stato di disoccupazione senza reddito e un abbandono Istituzionale creato con dolo e requisiti appositamente studiati per non inserire coloro che sono nella mia stessa situazione in nessun contesto lavorativo. Un Assessorato per il lavoro totalmente assente alle risposte, incompetente e formato da personaggi di dubbia intelligenza. A dimostrazione dello sperpero di denaro pubblico della Regione Sardegna è la recente inchiesta della Procura per peculato e soldi spesi dal Consiglio regionale sardo per migliaia di euro. In particolare spuntini elettorali anzi veri e propri pranzi che costano 10.500 euro di soldi pubblici (http://www.sardiniapost.it/politica/spuntino-elettorale-30-pecore-e-un-vitello-con-i-soldi-del-consiglio-regionale/). Ecco dove vanno a finire i soldi per i disoccupati! Una Agenzia regionale per il lavoro truffa che ha trovato scusanti artefatte, quali la residenza, età, voti di laurea ed altro ancora per infiggermi ancor più lentezze e problematiche di inserimento lavorativo e di formazione. Dove non ho mai avuto nessuna agevolazione finanziaria, nessun lavoro, nessun sussidio né altro contrariamente agli obblighi normativi e di legge per l'inserimento lavorativo e di formazione di un disoccupato. Mai nessuna chiamata utile per risolvere con il buon senso la mia situazione. Mai una persona capace e competente all'interno della pubblica amministrazione regionale sarda che abbia avuto gli attributi e l'intelligenza di capire le problematiche sempre esposte risolvendole positivamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog