Cerca

IN ITALIA NESSUNA GIUSTIZIA

Continua il calvario processuale del nostro Presidente e mi chiedo come questo possa accadere in un paese come il nostro. Da laureata in legge ho sempre creduto in valori come la giustizia e l’uguaglianza ma forse il mio senso di giustizia è molto lontano da quello che hanno diversi magistrati italiani. Bè, per me, giustizia non dovrebbe essere condanna a tutti i costi, ma solo in caso di fatti sufragati da prove certe ed inconfutabili, ALTRIMENTI, un P.M. dovrebbe comunque avere il buon senso di chiedere l’assoluzione. Silvio non è l’unico italiano costretto a difendersi da accuse infamanti e prive di qualsiasi fondamento, frutto solo di gelosia, cattiveria, odio e a mio avviso anche paura, per questo è giusto manifestare in piazza indipendentemente da come possano pensarla quelli dei centri sociali. I fatti di oggi confermano una triste realtà, in Italia abbiamo un sistema penale che non funziona, perché ad esempio, una persona deve subire un procedimento per diversi anni pur non essendoci una parte civile e soprattutto perché in assenza di prove che dimostrino il fatto per cui si è accusati, deve essere comunque chiesta la condanna anziché l’assoluzione? Signori magistrati, attenzione, perché come diceva Cicerone ”il diritto a tutti costi diventa ingiuria”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog