Cerca

Energia NUCLEARE e sfruttamento del GAS, ben vengano!

Già,quando la maggioranza degli italiani (alcuni di codesti,mostrando "civilmente" le loro opinioni,sfondarono il lunotto della mia auto perchè vi avevo apposto un piccolo cartello che così recitava "Energia nucleare ? Sì,Grazie !) cassò col Referendum lo sviluppo di energia elettrica così acquisita,mi convinsi che l'Italia si fosse data la zappa sui piedi. Questo mio convincimento si rafforzò quando appresi che l'energia la avremmo acquistata a prezzo maggiorato da Paesi limitrofi che la producevano esattamente nella stessa maniera scartata dagli "aventi diritto". Oggi,a leggere quel che scrive su Libero Sandro Iacometti,dopo aver trasecolato,resto vieppiù persuaso della abilità nostrana a darcela,quella zappa sui piedi. Non ho studiato geologia,ma immagino che tra il Conero e Dubrovnik,sotto il mare,esista una rete di canali simile a quelli sotterranei di Napoli ove il gas circola liberamente,incurante dei confini delle Nazioni,se questo gas i croati,si mettono a sugarlo prima di noi,dovremo dare l'addio anche a quella fonte di energia,per di più ecologica,tanto ecologica...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog