Cerca

Giustizia vergognosa

Egr.direttore,sono un ex dirigente di 56 anni senza lavoro da circa 8 anni,moglie e figlia di 3 anni a carico.vado avanti con i soldi guadagnati quando lavoravo.adesso non trovo nulla,e i soldi cominciano a finire. La mia storia: nel 2006/2007 mi sono accorto che il mio consulente bancario vendeva e comprava titoli e fondi senza la mia autorizzazione,firmando i moduli della banca a mia firma naturalmente a mia insaputa.dopo vari tentativi di recupero della cifra persa circa 80.000 euro ho presentato querela in procura tramite il mio avvocato tale querela e'stata spostata alla procura di Udine perché il fatto e successo a Udine.sono passati 4 anni e non è successo ancora niente l'anno scorso ho fatto la perizia calligrafica disposta dalla procura di Udine , e risultato che le firme a mio nome erano false.ormai sono passati 6 vergognosi anni dalla truffa subita e non è successo ancora niente.quei miei soldi adesso mi servono perche'ho una famiglia da mantenere.mi chiedo se il consulente che ha fatto la truffa si chiamasse Silvio Berlusconi forse già eravamo in cassazione.e avrei preso i miei soldi.la legge e' uguale per tutti???prima di addormentar i la sera mi viene sempre in mente che devo farmi giustizia da solo .ce lo anche con il Pm. Che ha in mano la mia pratica e il procuratore di Udine.mi ferma il fatto che ho una bimba di 3 anni..altrimenti l'avrei già fatto!!!fino a quando posso resistere?voglio solo giustizia dei miei soldi che mi sono stati rubati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog