Cerca

Il linguaggio osceno e odioso dei dibattiti televisivi

Caro Direttore, ma quei magistrati che sprologuiano per ore ccmpiaciuti della loro dissertazione sugli alti e morali concetti di sociologia, non vedono cosa succede con il volgarismo televiso dei pervertiti mentali che godono della loro idiozia? Non hanno il dovere d'intervenire a termine di legge per il decoro delle famiglie italiane? O quella insistente perversione che essi furbescamente usano per avere udienza di morbosi e ricevere pubblicità a caro prezzo per uso commercio da altri morbosi è considerata "libertà di espressione"? Non se ne può piú dei nauseanti spettacoli che dovrebbero eliminare condannando gli autori ed esecutori si con prove di fatto per "oltraggio alla moralità pubblica". Ed è deprimente vedere che ad essi assistono e applaudono giovani smaniosi di apparire e che poi quando tornano a casa non trovano nemmeno un piatto sulla tavola, mentre gli istigatori continuano ad ammucchiare denaro nei paradisi fiscali accompagnati a dorso flaccido in yacht dai loro degni compari che sfuggono al controllo della finanza...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog