Cerca

imu una vera ingiustizia per alcuni tipi di negozi

L'imu è una vera ingiustizia per i negozi che vendono merci voluminose rispetto ad altre attività che hanno ricavi molto più grandi ma necessitano di piccole superfici! Rispetto all'ici che pagavo prima (13800 euro) ora ne pago più di trentamila! E non basta... ora arriva anche la tares! ma possibile che chi è al governo non capisca che in questo modo si faranno chiudere gran parte delle attività commerciali, che si dà una mazzata sia all'occupazione che di riflesso anche al mercato immobiliare. Inoltre ci sono delle sperequazioni anche da un comune all'altro... se si ha la sfortuna di abitare in una grande città col bilancio in crisi, come capita a me, si paga secondo gli indici massimi. Inoltre il mio negozio è stato aperto di recente (nel 2007) quindi ha valori catastali aggiornati. Bisognerebbe porre mano immediatamente ad una riforma del catasto aggiornando vastissime zone del territorio nazionale, tornando alla vecchia ici, o comunque a tasse (imu, tares) che non guardino solo ai metri quadri ma anche ai ricavi!!! Noi teniamo duro perchè la nostra è un azienda di famiglia di quasi un secolo e ci teniamo moltissimo, ma ogni sofferenza ha un limite. Bisogna ridurre le spese dello stato, eliminando i doppioni come provincie, comprensori, circoscrizioni, che comportano solo tantissimi costi.... inoltre si potrebbe porre mano nalle spese militari e alle missioni all'estero riducendole del tutto. Bisognerebbe tassare invece le vendite on-line; i titolari di questi shop non pagano certo nè imu, nè tares nè luce, riscaldamento, e noi sovente inconsapevoli facciamo vedere ai loro clienti le merci che poi vanno a comprare da loro! Ci credo che costano meno.. Poi sovente pagano anche l'iva ridotta perchè le sedi di tali aziende sono all'estero. Inoltre bisogna proteggere il made in italy, cercando di riportare il lavoro qui. I paesi che ci fanno concorrenza dovrebbero subire delle barriere doganali perchè non hanno i costi delle prevenzioni dei diritti dei lavoratori! Scusate lo sfogo di un libero cittano!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog