Cerca

il lavoro puo rendere felice tante vite, ma non esce!!!

Egregio Direttore, mi scusi se la disturbo ma vorrei chiederle un aiuto-consiglio, sono Corrado, ho 27 anni e vivo a Rende (CS), una bellissima cittadina in un regione altrettanto bella ma molto sfortunata come la Calabria; Ho conseguito con lode nel 2011la Laurea Magistrale in Scienze Delle Pubbliche Amministrazioni e sono ancora in cerca di prima occupazione. Purtroppo il mio titolo di studio è diretto, come lei sa, principalmente agli Enti Pubblici che in questo periodo tra patto di stabilità e difficoltà varie hanno praticamente bloccato i concorsi (quando ne esce uno, se non ce il raccomandato di turno, ci sono decine o centinaia di candidati per pochissimi posti). Per me avere un lavoro significherebbe, non pesare piu su mia madre, che purtroppo pochi anni fa ha assistito insieme a me ad un grave incidente a mio padre e da allora oltre a dover continuare il suo lavoro, in un azienda sanitaria deve mantenere su una famiglia ed essere contemporaneamente madre e padre su ogni aspetto. Io mi sono impegnato al massimo per poter fargli spendere meno soldi possibili e ho concluso gli studi in 5 anni esatti con una grande soddisfazione per lei e ora nonostante ho provato a fare stage volontari gratuiti per apprendere anche un po di pratica per i concorsi e inviato centinai di cv non esce nulla, e addirittura visto che sono passati 12 mesi dalla laurea è come se fossi penalizzato anzi sono penalizzato, e magari un mio coetaneo che impiega 10 anni per laurearsi e quindi finira tra qualche anno e finira pure la crisi (speriamo) verra assunto e io no perche sara considerato neo laureato....è possibile che esistano delle normative simili, spero faccia notare questa cosa a persone esperte e saggie come lei! pratico come hobby, l'attività di arbitro di calcio, e per non pesare molto su mia madre ogni domenica mi sposto in tutta la calabria per guadagnare quei pochi euro e questo sport in calabria oltre ai sacrifici che lei puo immaginare comporta molti rischi, perche a volte si capita in ambienti un po particolari, ma pur di rischiare e poi pero aiutare mia madre accetto tutto. inoltre e concludo Direttore sono molto legato ad una persona che ho conosciuto dopo la laurea ma purtroppo c'è un problema evidente (lei è molto piu grande di me)e senza un lavoro sono costretto a fermarmi perche non voglio che perda tempo e realizzi il sogno di avere un bambino (un altra persona sarebbe stata con lei fino a quando trovava un lavoro e poi la lasciava per trovarsi una coetanea, io non sono quel tipo di persona) pero questa cosa mi fa soffrire molto.... Ecco perche ho scritto che il lavoro puo rendere felice tante vite, per me sarebbe un sogno dopo aver studiato tanto con problemi gravi di salute di mio padre, diventare autonomo ed essere responsabile delle mie scelte,e forse pure sbagliando, ma vivere qualcosa di molto bello con una persona che mi rende felice e farebbe di tutto per me! Spero di non averla disturbata Direttore e mi auguro che a chi governa questo paese, faccia davvero capire che ci sono tanti giovani che hanno fatto sacrifici con lo studio e sono pronti a farne tante altri con il lavoro, ma non ci viene concessa la possibilità di essere felici!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog