Cerca

Nuova tassazione sulla casa.

Il decreto approvato dal Consiglio dei Ministri ha bloccato il pagamento della rata d’acconto di giugno della tanto "odiata" Imu sulla prima casa. Ricordo che l’ IMU accorpa la vecchia Ici con l’ Irpef, così l’ imposta sulle persone fisiche, inglobata nell’IMU, è uguale per tutti, non è progressiva, favorisce i ricchi e danneggia la famiglie in disagio economico. E le stesse detrazioni previste per la prima casa prescindono sempre dal reddito. Comunque l' Imu non è stata soppressa ma solo sospesa per mancanza di risorse . Pertanto tutta la questione è rimandata a settembre. Ed entro il mese di agosto si dovrà provvedere a "rimodulare" tutta la tassazione sulla casa. Si parla di rivedere la TARES e di introdurre altre forme di tassazione sulla casa. Il governo ha dovuto accettare ricatti politici e provvedere come primo provvedimento a metter mano sull’ IMU. Ma nei fatti l’ IMU uscirà dalla porta ed entrerà dalla finestra. Ma attenzione il cittadino non è tanto sprovveduto! Tutte quelle anomalie che hanno reso ingiusta ed odiosa l’IMU, con la nuova tassazione sulla casa, dovranno necessariamente essere eliminate. Angelo Ciarlo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog