Cerca

Il Trattato OMC ha cancellato l'UE: da 18 anni una drammatica finzione

Il 15 aprile 1994 fu sottoscritto il Trattato istitutivo dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, basato sulle Nazioni (come soggetti decisori), sul diritto, sul bilanciamento tra l'interesse mondiale a commerciare e gli interessi nazionali extracommerciali (morale, tutela del consumatore, tutela dei settori industriali nazionali, etc.), sul proprio Sistema di risoluzione delle controversie. Il 15 aprile 1994 la Comunità Europea finiva di esistere. Nel sistema OMC l'Italia ha le prerogative di tutti gli altri Stati Membri. Da 18 anni i diplomatici italiani obbediscono alle richieste "europeiste": essi mancano di esercitare i diritti dell'Italia in modo che i Trattati e gli organi comunitari possano apparire ancora in vita. Per ossequio europeista, i giudici italiani, ma con alcune eccezioni, omettono di applicare le regole OMC. Anche nelle Università italiane non si studia l'OMC, i Protocolli che contengono gli obblighi della Cina, l'Organizzazione Mondiale della Salute, l'Organizzazione Internazionale del Lavoro, etc.: si deve fare finta che tutto questo non esista, altrimenti si scoprirebbe che il mercato globale è regolato dalle Organizzazioni Internazionali e che nelle Organizzazioni Inter-nazionali esistono gli Stati e non esiste l'UE. Questa drammatica finzione sta condannando a morte l'Italia. Sono un ex diplomatico

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog