Cerca

Eliminare gli enti inuti di rappresentanza italiana nel mondo

Caro Direttore, il pasticciato e ipocrita governo si affanna a trovare i soldi, dicono, necessari a resuscitare l'economia italiana del lavoro, si parla a vamvera di eliminare le province ed ogni carrozzone multiplo dei partiti, ma non si parla mai di elininare le carrette tirate da asini presuntuosi e finanziate dal governo italiano in tutto il mondo. Non hanno piú ragione di esistere i consolati italiani, tanto il visto non lo chiede piú nessuno potendo venire da clandestini e servono solo a fare brogli con le schede elettorali destinate agli emigrati ancora cittadini italiani, molti dei quali non sanno di quale colore sono fatte, mentre si dedicano ai loro "affari diplomatici". Gli istituti cuturali italiani, peggio, non fanno niente per promuovere la cultura italiana,tanto meno a insegnare la lingua italiana ai figli di emigranti che pure universitari nel paese di accoglienza, appena sanno qualche parola dialettale del gergo materno, limitandosi a patrocinare qualche manifestazione velleitaria, poi gonfiando le spese a proprio tornaconto. Insomma, il discorso sarebbe lungo, ne ho viste tante...Quanto spemde il governo per finanziare migliaia di enti ed enticelli inutili nel mondo?...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog