Cerca

Ius soli: mai!

Gentile direttore, la sensazione è che a fronte delle drammatiche emergenze sociali ed economiche che affliggono l'Italia, una parte dell'esecutivo consideri interesse primario del paese la concessione del diritto di cittadinanza agli immigrati. Alcuni pazzi vorrebbero instaurare un odioso automatismo tra la nascita di un individuo da genitori provenienti dall'estero - leggi Africa - in terra italiana e l'ingresso ufficiale di quello stesso individuo nella comunità sociale e culturale che chiamiamo nazione. Non elenco qui le conseguenze catastrofiche di una simile mostruosità giuridica. Mi aspetto però una levata di scudi vigorosa del partito che ho votato, il Pdl. Gli immigrati e i loro padrini italiani devono mettersi in testa che la cittadinanza non l'avranno mai. In caso contrario sarebbe un ulteriore sfacelo sociale. Cordiali saluti Giorgio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog