Cerca

omosessuali privilegiati

Gentile direttore, Condannare l'omofobia in una apposita giornata nazionale significa ostacolare comportamenti non rispettosi nei nriguardi degli omosessuali. Questo proposito è pienamente condivisibile in una società civile. Incomprensibile e strana è invece la proposta del presidente del Senato, Grasso, di riservare corsie preferenziali agli omosessuali nelle assunzioni degli uffici pubblici. La menomazione degli omosessuali non aggiunge meriti rispetto agli eterosessuali sul piano professionale. Anzi, finisce per risultare penalizzante per questi ultimi. Col rispetto dovuto alla seconda carica dello Stato.,appare una trovata poco sensata, da cestinare decisamente. Cordiali saluti. Bruno Mardegan - Milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog