Cerca

Grazie a MPS le altre banche della zona diventano più ricche e se possono

ciao Direttore sono il titolare di una piccola impresa artigiana della zona con 3 dipendenti che purtroppo si trova a combattere con questi ultimi anni di crisi immobiliare (speriamo).Purtroppo con il 70 % di lavori impagati tutti i mesi ci troviamo a chiedere aiuto alle banche che non ti danno oppure come nel mio caso ti proverebbero a strozzare. Ho chiesto alla mia banca di bloccare il mutuo del capannone per 1 anno e me lo avevano accordato, credevo che come accordi presi con direttore e soci fosse una prassi senza spese,visto che il mutuo era a tasso fisso ma al momento della firma del nuovo mutuo mi hanno chiesto un tasso suoperiore di 1 punto percentuale (dal 5,73 al 6,73) che sarebbe stato applicato al debito residuo di 115000,00€ fino a scadenza . Ciò vuol dire che per bloccare per un anno il versamento della rata solo del capitale e non degli interessi ,mi sarebbe costato circa 8000.00€ in più , grazie direttore e "Grazie Chianti Banca".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog