Cerca

Le persone sbagliate ai posti sbagliati

Il Decimonono,quotidiano genovese,17 Maggio. A pagina 17 si legge : l'Assessora comunale alla legalità della Lista (più sinistra che centro) Doria,Elena Fiorini ha come obiettivo l'eliminazione di tutti i campi nomadi che proliferano ancora in città. beninteso,non per mezzo di espulsione,ma con l'"integrazione". Che,in questo caso,significa: accesso agevolato alle case di edilizia pubblica e aiuti di varia natura e grado,tra i quali posti di lavoro,perchè "fasce deboli". Tiene a specificare,la premurosa Assessora,che per il lavoro,bisogna aiutarli a regolarizzare le loro attività,ossia anche al "commercio di materiali ferrosi”. E ci tiene a farci sapere che i Rom,i Sinti e i Camminanti (chi sono codesti,si chiederebbe Don Abbondio...) che vivono nelle due strutture autorizzate, a Bolzaneto e a Molassana pagano "una parte" dei costi di luce ed acqua, una vera conquista ! A pagina 24 si legge: 4 cittadini romeni sono stati fermati nel quartiere di San Teodoro per ricettazione di 62 kg di materiali (rame,ottone,alluminio e cavi elettrici),materiale con tutta probabilità rubato a Genova. Dando una scorsa alle informazioni che la stessa Assessora fornisce in Internet,leggo che ha lavorato nel sociale e che è esperta della condizione giuridica dei migranti. I soliti difetti delle istituzioni italiane : mettere nelle posizioni chiave le persone sbagliate...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog