Cerca

la scomparsa della privacy

Un giudice di Pozzuoli, in una sentenza, capisce ciò che ha Roma ignorano. Con questo sistema fiscale il cittadino viene privato "del diritto ad avere una vita privata" e di essere "quindi libero nelle proprie determinazioni senza dover essere costretto all'invadenza del potere esecutivo e senza dover dare spiegazioni dell'utilizzo della propria autonomia e senza dover subire intrusioni anche su aspetti delicatissimi della vita privata". Attraverso il monitoraggio delle spese si possono conoscere anche gli aspetti più privati della vita del singolo cittadino, includendo anche le spese per cure mediche. Non può sacrificare la sfera privata del singolo cittadino, ma noi non avevamo un Garante della Privacy, strapagato e contornato da un piccolo ministero di funzionari che dovevano tutelare proprio questo aspetto della vita ? Che fine ha fatto ?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog