Cerca

Ci manca Salomone

Leonardo,il bimbo undicenne conteso tra padre e madre,sballottato di qua e di là da una residenza all'altra,da una "casa famiglia" all'altra,un giocattolo in mano ai giudici e i suoi emissari,i poliziotti. Ma almeno,i giudici e i poliziotti sono estranei alla famiglia del ragazzino. I genitori,viceversa,sono coloro che l'hanno generato,spinti da un impeto che,allora,fu d'amore. Genitori che,invece di vergognarsi per il loro comportamento,insistono,eccome se insistono. In un paese ove si sente tanto la mancanza di un giudice a nome Salomone...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog