Cerca

la capra sale in cattedra

Esimio direttore, l'ex governatore Marrazzo è parte lesa nel processo contro i suoi ricattatori, ma subito la Biancofiore, definita la capra dalla maggioranza dei lettori di Libero, sale in cattedra accusando l'interessato ad aver usato l'auto blu per andare a trans. A prescindere che Marrazzo ha pagato notevolmente per quello che ha fatto, non era il caso che la capretta inveisse nuovamente nei suoi confronti. Vorrei avere la sfera magica per vedere quanti usano l'auto blu per i loro affari personali, non se ne salverebbe nessuno.Marrazzo, ci tengo a precisare, ha sbagliato nel farsi ricattare, poichè ad un primo ricatto ne sarebbero seguiti altri, ma era ed è libero di andare a letto con chiunque voglia senza doverci darne conto.Se al momento del ricatto l'avesse respinto giustificandosi per quello che aveva fatto solo con la moglie e le figlie, sarebbe rimasto al proprio posto.Sarebbe opportuno che i Zanda, i Franceschini, la Biancofiore ed quasi tutti i politici, la smettessero di fare i puritani con gli altri, mentre quasi tutti hanno qualcosa da farsi perdonare.Cordiali saluti.Annibale Antonelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog