Cerca

Gli stipendi dei docenti universitari

Caro Direttore, nel contesto dell'articolo apparso su Libero in data odierna, a pag. 13, dal titolo "Statali a stecchetto, Tranne i giudici", l'articolista Tobia de Stefano è incorso in una svista, laddove sostiene che i docenti universitari, in quanto appartenenti ad un categoria "non contrattualizzata", sarebbero stati esentati dal blocco degli stipendi che coinvolge il Pubblico impiego. A questo merito, per amor di precisione, mi permetterei di fare presente come questa notizia non corrisponda al vero, giacché, ai sensi del comma 21 dell’art. 9 del D.L. 31 marzo 2010 n. 78 (così come convertito nella Legge 30 luglio 2010 n. 122), anche i docenti universitari si ritrovano con il salario del tutto bloccato, in quanto esplicitamente esclusi (al contrario delle altre categorie "non contrattualizzate") da ogni e qualsiasi adeguamento retributivo per gli anni 2011, 2012 e 2013, nonché dalla maturazione delle relative classi e scatti stipendiali . Per altro, unica fra le categorie "non contrattualizzate", quella dei docenti universitari ha successivamente avuto a subire anche un'ulteriore decurtazione retributiva dal combinato disposto degli artt. 6, comma 14 e 8, comma 1 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240, per il cui tramite si sono avuti a convertire i precedenti "scatti biennali" (corrispondenti alla strepitosa somma 36 Euro lordi cadauno), in "scatti triennali" ... Voglia accogliere, per il momento, la rinnovata espressione della mia più cordiale stima e considerazione, Michele Gaslini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog