Cerca

"MEGLIO VIVERE UN GIORNO DA LEONE, CHE CENTO ANNI DA PECORA!" (Mussolini)

"MEGLIO VIVERE UN GIORNO DA LEONE, CHE CENTO ANNI DA PECORA!" (Mussolini) Uno dei dogmi del Fascismo, "dittatura antidemocratica." Poi con EZRA POUND: "Se un uomo non è disposto a correre qualche rischio per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui." In democrazia, dopo il probabile accordo tra stato e mafia, si potrebbe scrivere una verità molto diversa: un "dogma" democratico, forse si penserà di non coraggiosi? Non ha nessuna importanza giacché è democratico. "In democrazia possono assassinare giudici e uomini dell’ordine, ma non i politici. Quando la classe politica, è minacciata, è assolutamente necessario fare tutto il possibile per proteggerla. "Evidentemente" si tratta di una classe troppo importante per un paese democratico. Non dimentichiamo che sono gli "eletti"! In questo caso, con dei terroristi spietati che hanno: denaro, armi e di killer, un accordo con la mafia era ed è ancora ampiamente giustificato. " I politici italiani devono essere sempre protetti e salvati!" Andreotti c’è riuscito, ma lui andava in chiesa tutte le mattine, Moro probabilmente no! "Meglio che "gli onorevoli" possano vivere cento anni da pecore che un solo giorno da leone"! Un dogma certamente democratico e antifascista! Spiegatemi perché non si è trattato per salvare la vita di Aldo Moro? Semplice; Aldo conosceva troppe verità! Gli "onorevoli" hanno quindi pensato che: Un martire sarebbe stato molto più utile, alla democrazia, da morto! PANE AL PANE! - VINO AL VINO! – MERDA ALLA MERDA! VIVA L’ITALIA! Giancarlo Gallani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog