Cerca

Altra robaccia cinese in arrivo dalla Germania

Caro Direttore:Ciò che scrissi nella mia lettera "Signora Merkel, non tiri troppo la corda" del 28/5, trova conferma nell'ultimo incontro della cancelliera germanica con Li Keqiang (premier cinese).La Germania continua ad aumentare la sua collaborazione con la Cina oltre che con l'India.La Volkswagen apre un'altra fabbrica tra i mandarini e pretende che noi crediamo ancora nella qualità tedesca. Nuovi 17 accordi di collaborazione innalzeranno ulteriormente le già enormi importazioni di robaccia cinese che ci verrà spacciata per "made in Germany".Ecco come fanno i furbacchioni teutonici a muovere la loro economia, parlano bene ma razzolano male e sparlando continuamente dei difetti italiani ci fanno concorrenza sleale e si riempiono le saccocce. Svegliamoci un po' anche noi,compriamo cose VERAMENTE di buona qualità e non SUPPOSTA.Così la supposta la diamo alla Merkel.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog