Cerca

torniamo al Giannini

0
Abbiamo una fauna politica così scadente che a volte mi manca persino il Giannini col suo Uomo Qualunque. Stato minimo ma efficiente, ripudio delle ideologie, drastica riduzione del prelievo fiscale, fiducia nella capacità d'impresa dell'individuo. Desiderio di pace e di quiete domestica, senza obblighi europei o tiranneggiamenti teutonici, senza il falso cruccio che l'immigrazione sia un destino inarrestabile e che casa nostra debba rimanere aperta a chiunqua voglia entrare per fare i comodi suoi. La gente ha un solo desiderio, che lo Stato smetta di rompere le scatole e si comporti con discrezione. Basta con la vita d'inferno provocata da questi mestieranti della politica, incapaci, gelosi l'un l'altro, ladri di Pisa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media