Cerca

E i nostri Marò?

Gentile Direttore, ho letto stamani sul giornale la storia toccante di quel ragazzo indiano che ha lavorato duramente e con abnegazione per mettere insieme i soldi necessari a far scarcerare la madre. Bella storia davvero, molto commovente, ma, mi chiedo, ci commuoviamo allo stesso modo anche per i nostri Marò che sono prigionieri in India da oramai un anno e mezzo, o ce ne siamo scordati, travolti da un turbinio di battibecchi politici e di gossip? Stiamo lavorando anche noi con abnegazione per liberarli e riportarceli a casa? Il nostro Governo, cosa sta facendo per loro? Se si tratta solo di soldi, come per quella madre, che si mettano d'accordo i due Governi, sborsiamoli e facciamola finita; la vita di due nostri figli vale qualunque cifra, e anche la nostra dignità di Nazione. Sarebbe necessario fare una mozione popolare per smuovere la situazione troppo stagnante e pericolosa: facciamo vedere che, al di sopra di ogni idea politica, sappiamo essere ancora un Popolo. Grazie e cordiali saluti Simonetta V.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog