Cerca

Poveri transessuali,con le nuove regole...

Le istruzioni per il voto amministrativo così recitano : " L'elettore può manifestare non più di due voti di preferenze per candidati, scrivendo, nelle apposite righe stampate sotto ogni contrassegno di lista, i nominativi (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, data e luogo di nascita) dei candidati della lista prescelta, tenendo presente che, in caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena annullamento della seconda preferenza. I nostri Amministratori hanno così inventato un nuovo sistema di voto,quello "sessista". Non è molto chiaro se candidati transessuali,LGBT,transgender & Affini potranno essere eletti...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog