Cerca

La logica della sinistra

La logica della sinistra. Il popolo di sinistra rimane il popolo della sinistra senza se è senza ma, un popolo con i paraocchi ed un popolo in debito di riconoscenza. Quello che succede in Italia è oltremodo anomalo visto che la sinistra e le sue idee riguardo la demolizione del ceto medio giorno dopo giorno stanno accaparrando tutte le posizioni di comando a partire dal capo dello stato sino ad arrivare ai sindaci di molte città, e l'altro popolo, quello della democrazia, dello sviluppo dell' iniziativa privata, sembra assopito se non anestetizzato, privo di un vero capopopolo in grado di farlo ragionare e tornare alla lucidità necessaria. Il popolo di sinistra vive di politica e vuole che questa assurda politica esista, mai si rivolgerà contro chi gli fornisce un piatto in cui mangiare anche se quel piatto piano piano di sta svuotando anche per loro. L'altro popolo guarda ed aspetta, ma cosa aspetta ? Forse un tracollo irreversibile che una volta avvertito non sarà possibile sovvertire, oppure ancora un volta si crede in un miracolo che non potrà materializzarsi. L'altro popolo non deve far finta di nulla o ancora peggio far finta che quello che sta succedendo non sia poi così reale e tangibile. L'altro popolo deve tornare a farsi sentire....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog