Cerca

Uscita dall'Euro

Buonasera è la prima volta che scrivo ad un quotidiano, ma visti i Vs. recenti titoli di prima pagina non potevo esimermi dal farlo. Sono sempre più convinto e in totale accordo con voi, che una nostra eventuale uscita dall’Euro e un ritorno alla nostra “liretta” sarebbe veramente il toccasana per ridare fiato alla nostra disastrata economia. Avendo avuto la fortuna di girare per turismo in mezza Europa ho potuto constatare che nei paesi che non hanno adottato l’Euro, ad es. (Danimarca, Repubblica Ceca, Inghilterra ed ecc.) parlando con la gente del posto sono rimasto colpito, della loro contentezza ad non aver aderito alla moneta unica. Un popolo è veramente sovrano “in casa propria” quando possiede la propria moneta, d’altronde i più grandi commercianti del mondo “gli inglesi stanno lì a dimostrarcelo da anni ! Se i “Grandi del pianeta” hanno deciso che devono rimanere quelle 4/5 monete forti, penso che sia meglio per noi la “gente comune” (ma le Banche e i poteri forti di questo Paese non lo permetteranno mai), di ritornare alla nostra vecchia moneta; non dando fastidio a nessuno credo che ci lascerebbero vivere in pace come succede nei Paesi summenzionati. Auspico nel più breve tempo possibile un referendum per metter fine alla castroneria del secolo voluta da quel fenomeno di Romano Prodi. Cordiali Saluti Luca G.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog