Cerca

Falso in Bilancio

Gent.mo Direttore, dal dibattito in Parlamento sulla conversione in Legge del DDL per il pagamento in due anni di 40 Miliardi di euro alle imprese creditrici della Pubblica Amministrazione , appare chiaro che tutti i gruppi politici parlamentari sono a conoscenza del fatto che nel Bilancio dello Stat onon sono stati contabilizzati i debiti commerciali, che, secondo stime pubblicate dal Sole 24 Ore , ammontano a 136 Miliardi di euro. Dalla mancata contabilizzazione nasce la impossibilità di avere un importo esatto di tali debiti.Anche se si parla tanto di depenalizzazione del Falso in Bilancio,per le società private, permane in essere l' articolo 2621 del c.c., che punisce con la pena fino a due anni, gli amministratori di società che inducano in errore i risparmiatori, o il pubblico in generale, sulla reale situazione contabile della società stessa. E' immaginabile la responsabilità del Ragioniere Generale dello stato e dei responsabili delle ragionerie centrali degli Eti Locali dotati di autonomia amministrativa, per tale omissione?. Non mi sembra che qualcuno abbia invocato tali responsabilità. Cordialmente,

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog