Cerca

IN ITALIA ABBIAMO TROPPI PROFESSORI CONSULENTI PUBBLICI E PSEUDO ECONOMISTI.

Egr. sig. Direttore, desidero segnalare all'attuale Governo che in Italia non tutti sono fessi e servili come quelli che hanno ottenuto qualche non meritato favore dalla politica ( professori, consulenti e pseudo-economisti ecc. ) e di questo si ha avuto, a mio modesto avviso, la conferma nella tornata elettorale amministrativa con il 52,5 % ca. dei non votanti ognuno con le proprie idee e convinzioni. Tutti si sono convinti che chi va al Governo non perde il vizio di usare virtuosismi per non fare mai nulla se non peggiorare quello che trova e rinviare, rinviare e rinviare mentre se venisse incaricato un aspirante contabile sono sicuro che farebbe molto di più e meglio. Un'altro paradosso è la nomina dei 35, forse più, saggi ripeto SAGGI e non si sa quante riunioni dovranno affrontare per non fare o proporre il niente e quando riescono a presentare una proposta ci sarebbe la Corte Costituzionale o il competente organo istituzionale che ne dichiara la incostituzionalità per non parlare dei politici. Per non cadere nello stesso errore cito le mie banali proposte: 1) rivedere l'accordo europeo per la conversione della nostra moneta in euro che il Prodi ha gestito malissimo ( è un complemento ) svendendo l'Italia con la parità a Lit. 1.936,27 ( 1.300 ca. sarebbe stato più che ragionevole ); 2) rientro di tutte le attività produttive e sistemando una volta per tutti i sindacati ed i furbi imprenditori; 3) riduzioni parlamentari ( 50% ), abbattimento compenso e benefici ( 60% ) ai parlamentari, magistrati e tutte le unità ed enti pubbliche in tutti gli ordini e grado fallimentari; 4) finanziamento ai partiti, ( 100% ); 5) rivedere i costi delle infrastrutture ( 40% finanziamento occulto ); 5) il carrozzone RAI procacciatore di interessi personali e politici; 6) vendere tutte le partecipazioni nelle attività produttive. Potrei continuare e riempire una intera pagina di un quotidiano e per realizzare il cambiamento dell'organizzazione dello Stato il 50% dei parlamentari sarebbero più che sufficienti basta solo che fossero in possesso della volontà di avere solo lo scopo di pensare onestamente all'interesse del nostro BEL PAESE - ITALIA. E' sottointeso che tutti i punti e gli altri npn menzionati necessitano dell'opportuna articolazionec senza riempire di parole inutili o virtuosismi. SONO UN DELUSO ECC................

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog