Cerca

IPOCRITALIA

Ho letto che il problema (o, forse, uno dei problemi) del PdL è la mancanza di organizzazione. Mi permetto di dissentire. Magari fosse. No. Non è un problema di “organizzazione”, è ben altro. La verità (quella che io vedo) è che non ci sono valori ( e smettiamola di far finta di non conoscere quali siano). Il PdL (nei suoi membri) lo sta ampiamente dimostrando. Non ci sono valori, non c’è dignità. E, non ultimo, non ci sono “capacità”. Solo ipocrisia. Brutta, bruttissima bestia. Rileggiamo i fatti e non servirà sforzarsi molto per trovare le “prove”. Dopo che abbiamo detto e ridetto che “gli altri” (che hanno “vinto” di una scuffia) hanno “eletto” i propri presidenti delle Camere; che ci hanno snobbato palesemente pur nella evidenza che non avrebbero avuto l’ok elemosinato altrove; che si sono poi decisi a “scendere” di livello per chiederCi di formare un governo solo perché “costretti”; che hanno stilato la lista dei ministri con effetti “sorpresa” quanto meno discutibili; che la Biancofiore è stata “cancellata” dalla casella cui era destinata e posta in un’altra, con mosse da scacchista indignitose ma che ad altri non è stato riservato pari trattamento; che non basta essere belli per essere ministri ma occorre anche preparazione; che non si pensi ad equiparare le unioni gay all’istituto del matrimonio; e poi ancora, jus soli, eutanasia,.. E’ stato detto, si ma, al dunque, cosa ne è uscito? Nulla. La politica è l’arte del compromesso? Sicuramente. E non in senso dispregiativo. Purché, però, non travalichi i confini della dignità personale. Ma, dov’è questa dignità quando si accettano situazioni che già all’origine indicano la piega infelice che prenderanno? L’Italia è un paese di razzisti? Omofobi? E’ nonsopiùchealtro? No, è che sta diventando sempre più “povera” (di valori, dignità, capacità, ..) e i nostri delegati a Roma (e spesso anche localmente) la rappresentano in pieno. Triste panorama. IpocrItalia. Alle ultime elezioni politiche ho evitato di violentare la mia coscienza e ho disertato il voto. E tutto mi lascia credere che altrettanto farò alle prossime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog