Cerca

E se il futuro di Berlusconi fosse renziano?

Passano gli anni e gli 80 si avvicinano anche per il Cavaliere. C'è un importantissimo gruppo industriale da salvaguardare per i suoi figli, l'impegno di una vita e un partito incapace di sviluppare una classe dirigente in grado di compete e rigenersi autonomamente per colpa di un segretario che non ha prodotto nulla di concreto, nonostante gli anni di mandato. Se il PD si affidasse a Renzi non sarebbe più conveniente stringere un patto politico/imprenditoriale, magari con una gestione alla "Rai3" in un canale Mediaset, dove gran parte dei dipendenti e collaboratori ne sarebbe pure entusiasta e magari si farebbero pure più ascolti e profitti? Lasciare il PDL al suo destino e stringere un patto col PD renziano e tutta la galassia Unipol-Coop-Montepaschi?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog