Cerca

Ferrovie locali...

Caro direttore, nelle pagina T&M del 10 giugno che Roma Servizi Per La Mobilità pubblica su vari quotidiani gratuiti, leggo in un articolo dal titolo "Roma-Viterbo da oggi aumentano le fermate dei treni in tre stazioni" che Regione Lazio e Trenitalia hanno raggiunto un accordo per aumentare il numero di fermate lungo la linea, principalmente nelle stazioni di Tre Croci, Oriolo Romano e Manziana. Fermate che erano state da poco soppresse... Poi leggo: "Dopo un primo periodo di sperimentazione, durante il mese di luglio la circolazione della linea sarà monitorata per valutare l’adozione di eventuali modifiche alle frequenze" A Luglio? Le verifiche sulla linea le fanno a luglio, quando ormai le scuole sono chiuse, ed i lavoratori iniziano ad andare in ferie. Ovviamente, dopo questi accurati controlli Trenitalia potrà dire con totale sicurezza che non vi è necessità di modifiche alla frequenza dei treni. A Luglio. Il carnaio che succede nei mesi in cui studenti e lavoratori invece si ammassano nei treni, da Settembre a Maggio invece non hanno il coraggio di controllarlo... Saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog