Cerca

Una manovra un po' tirchia

Caro Direttore: Diamo a Cesare quel che è di Cesare. Nella manovra del governo qualcosa di buono esiste, in primis l'impignorabilità prima casa da parte di Equitalia, i fondi disponibili per l'acquisto di macchinari, la riduzione delle tasse sulla corrente elettrica (anche se si poteva fare molto di più) e altri provvedimenti utili. Ma all'appello mancano cose importantissime come ad esempio la flessibilità in uscita dal lavoro con relativa modifica del decreto Fornero che naturalmente essendo "onerosa" non è stata attuata. Insomma le cose poco costose vanno bene e le cose costose anche se giuste non si fanno. Bella storia no?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog