Cerca

Anche l'OCSE sostine le paritarie

Signor Direttore anche l’OCSE conferma che le scuole paritarie sono un risparmio per lo Stato italiano. L’ammontare del risparmio supera i 6 miliardi e 644 milioni di euro. Il rapporto dell’organismo internazionale per la prima volta ha calcolato il costo medio di uno studente delle scuole statali italiane: 6.882,78 euro l’anno. Per uno studente di scuola paritaria invece lo Stato spende 500 euro l’anno, e quindi risparmia 6.382,78 euro, che moltiplicato per il milione e 41mila iscritti porta alla cifra complessiva a 6 miliardi e 644 milioni di euro. Nonostante questo oggettivo risparmio per lo Stato la scuola paritaria viene messa a dura prova. Non solo per il prossimo triennio sono previsti tagli del capitolo di bilancio (dei 530 milioni originari ne sono previsti 274 nel 2014, 270 nel 2015 e 270 nel 2016), ma anche parte di quelli faticosamente recuperati dal taglio 2013 risulta ancora congelata. Anche IMU e Tares peseranno. Le famiglie però hanno il diritto di scegliere la scuola dei figli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog