Cerca

L'Italia è al bivio..."giovani" !

Non è al bivio per le ragioni che tanto fanno scaldare l'opinione pubblica per quanto di allarmistico accade,ma per le scelte che vengono fatte,anzi che non vengono fatte o sono di poposito fatte male! Fino a qualche generazione fa c'era attenzione per gli anziani,intendo per quella generazione definita dei "nonnni" (genitori di tanti bempensanti) che sono completamente cancellati dalla società civile perché ritenuti come parassiti che tolgono con le loro pensioni lavoro alle nuove generazioni. Se scelte politiche del passato hanno generato,purtroppo, una certa assurda classe di privilegiati pensionati,è anche vero che c'è una gigantesca schiera di anziani bistrattata e discriminata dalle stesse famiglie e che soffrono acciacchi fisici , che hanno necessità di conforto e di sostegno al vivere un tramonto spesso molto complicato , dopo anni di lavoro e di preoccupazioni per sostenere una famiglia che oggi li ha dimenticati come lo stesso Stato. Dico ai quarantenni e cinquantenni di oggi: attenzione,perché se abbandonate al loro destino tantissimi di "noi" anziani e non lo fate impedire anche allo Stato,per voi sarà ancora peggio!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog