Cerca

il tabu' dell'evasione fiscale delle banche

Caro Direttore, nessuno ha avuto il coraggio di affrontare in modo organico il problema della evasione fiscale delle banche italiane, stimata, per difetto, in circa 250 miliardi di euro l'anno. Mi riferisco al problema delle triangolazioni tra banche, ai meccanismi delle camere di compensazione, al potere di controllo esecitato sulla politica italiana, alle connessioni con le banche estere posizionate nel territorio italiano. Si aggiunga l'evasione fiscale connessa ai meccanismi degli appalti pubblici e privati stimata in circa 400 miliardi di euro l'anno ed i benefici economici tutti correlati alle posizioni politiche di sotto governo sparsi qua' e la' per l'italia. Ed allora, se non si inizia dai problemi veri dell'evasione fiscale perche' continuare a mentire facendo credere all'opinione pubblica che il problema dell'evasione fiscale in italia e' causato da tanti poveri cristi commercianti e piccoli liberi professionisti ? La politica italiana, negli ultimi tre o quattro governi non e' riuscita ad esprimere alcuna mente pensante in grado di partorire una buona ideuzza per la organica ripresa del paese. Ad oggi nulla sembra accadere all'orizzonte. Dunque, esiste un giornalista, una testata, qualcuno o qualcosa in grado di indagare e portare alla luce i veri problemi dell'evasione fiscale in italia senza aver paura del potentato delle banche. E giustgiusto che finalmente la gente sappia cosa veramente accade. Con stima, molto cordialmente La saluto. L'avvocato del diavolo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog