Cerca

Santa Sede "alla fine del mondo"

Egr. Direttore, guardo alla figura del nuovo pontefice ipotizzando che Francesco sia in grado di convertire la loggia vaticana in Chiesa di Cristo attraverso atti esemplari tra cui - lo suggerisce il momento storico - viene alla mente il trasferimento della Santa Sede in uno dei luoghi "alla fine del mondo" dai quali il papa stesso proviene. Luoghi ove sacerdoti o vescovi "pellegrini" ben motivati sappiano rendere al messaggio evangelico lo spessore umanistico e l'etica fondatezza che gli sono propri, portandolo con francescana umiltà ovunque vi siano orecchie disposte all'ascolto: fuori e lontano dal palazzo delle bestemmie cardinalizie. Contestualmente, la comunità internazionale trarrebbe gran beneficio dallo sfalcio dei velenosi papaveri romani e dall'auspicabile isolamento di uno Stato canaglia quale, di fatto, è il vaticano. Cordialmente Claudio Buttura

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog