Cerca

ridatemi "CAROSELLO" ma quello originale.

A scuola ho studiato Manzoni e Pirandello, Palazzeschi è Quasimodo. Possibbie che non sono nati autori dopo gli anni 30-40? Tutti gli altri autori per la maggiore contemporanei sembrano sopravvalutati perchè accomunati ad una ideologgia. Il pensiero non può essere ideologizzato perchè, non sarebbe pensiero libbero. Quanti sanno che Carlo Marx era un filosofo? Pochi. Come non sono nati autori degni di una letteratura eccelsa, dicasidei giornalisti, quelli d'assalto. I giornalisti, tutti allineati e coperti sotto le proprie bandiere. Tutto si assomiglia, lo sport, in quel campo tutti sanno ma nessuno parla. Nella politica, idem con patate. Da tale ragionamento sorge spontanea la domanda. Dove stavano i giornalisti quando le nefandezze si perpetravano? Dove stavano i Magistrati sportivi quando effettuavano le combine? Dove stavano i Magistrati ordinari quando si combinavano i ladrocini? Forse i primi, lungimiranti, raccoglievano nozioni per poi scrivere libbri sulla casta e arricchirsi ed i secondi per poi avere notoriettà per trampolini di lancio in politica? Chi sa darmi una risposta? Negli stessi salotti, forse?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog