Cerca

la signora nera

salve signor direttore .... Cecile Kyenge porta la tua operosità nella tua terra, noi siamo civili al contrario del tuo paese natale. Accade ogni giorno, ogni minuto nella remotissima Repubblica Democratica del Congo (Rdc), nella parte orientale del Paese da anni teatro di una guerra irregolare affollata di eserciti e milizie che le Nazioni Unite parlino di 16 mila casi di violenza sessuale all’anno e nel mercato del matrimonio una donna vale una dote di 22 capre, una ragazza stuprata ne vale 2. Oggi il Congo ha il posto di capitale mondiale degli abusi sessuali. Violenza, vergogna, isolamento sociale per le quattrocentomila donne violentate dai 15 ai 49 anni, anche se non c’è limite di età... OGNI GIORNO DA QUESTA DONNA MI SENTO OFFESO COME CITTADINO ITALIANO UN GRANDE SALUTO ..ANTONIO

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog