Cerca

Tromba d'Aria e Alluvione a Rimini - Allagamenti, Crolli e Morti.

Alluvione e Tromba d'Aria Rimini. - Il Movimento Rimini Pride attraverso il suo portavoce Emilio Manaò - indignato riprende la notizia di un evento metereologico per nulla governato. Erano giorni se non mesi e settimane che erano annunciato maltempo di siffatte proporzioni . Gli interventi non sono stati garantiti, le precauzioni neppure. L'Assessore Regionale Melucci che per fare cassa con il turismo si era messo a smentire nei giorni scorsi le annunciate previsioni devastanti, ora si deve dimettere. Ci sono stati morti, case e negozi devastati e allagati . Così come si deve dimettere il Sindaco di Rimini ed il Prefetto Palomba che si sono messi a creare il tavolo di coordinamento ed aiuti per la questione all'ultimo momento ad alluvione e tromba d'aria avvenuta. (Guai, dico guai se la cittadinanza ora viene umiliata con eventi e divertimentificio vario come Notte Rosa e Street Parade. Davanti ai danni ed a ciò che è avvenuto questi eventi devono essere annullati, sarebbero un offesa.) I danni massimi si potevano quanto meno evitare con le dovute precauzioni e con il sistema fognario non funzionante e dell'ultimo secolo . La protezione Civile non è intervenuta e la maggior parte dei cittadini a fatto tutta da sola. Ora le dimmissioni degli organi istituzionali sono dovute e avremmo piacere che qualche parlamentare non della solita sinistra censurante, si interessasse al caso Rimini e chiedesse spiegazioni al Signore dei Ritardi della Protezione Civile Nazionale. Emilio Manaò - Movimento Rimini Pride

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog