Cerca

Preoccupato,sono

Comincio ad essere preoccupato per Letta. No,non per lo zio Gianni che,avendo una certa età...Ma per il nipote Enrico,che ( così si va dicendo da babordo a tribordo e da prora a poppa ) non sta combinando molto da quando è Capo del Governo. Lo si è visto allo stadio Moretti,a Cesenatico,per il concerto del cinquantenario dei Nomadi. Pallido e addirittura emaciato,avrebbe voluto perfino cantare a squarciagola le sue canzoni preferite,ma,pur con tutta la sua buona volontà,dalla premierale bocca è uscito un belato. E si può capire : dai decreti emessi dal Consiglio dei Ministri nel pieno del "Vechend",addirittura il sabato tardo pomeriggio,alla riunione "G8" in quel d'Irlanda. E poi,quegli incubi notturni che lo assalgono,il "tramante" Pierluigi che non vede l'ora di inciuciare con qualcuno,chiunque egli sia basta che non sia Berlusconi...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog