Cerca

è ora di reagire

al potere della sinistra che si fa sempre più invadente e molto pericoloso per la democrazia in Italia. Incominciamo a occupare la rai ad es, primaria fonte di astio verso Berlusconi. Le sue scuole di odio nei suoi riguardi non ce le dimentichiamo ed ancora continuano. Intanto ricordiamo all'azienda che la rai è di tutti e per tutti, non è una coop rossa e tanto meno una filiale del PD, quindi l'informazione deve essere fatta da giornalisti di sinistra come quelli di destra, conduttori di sinistra come quelli di destra, in egual misura. Incominciamo a pretendere dalla rai un informazione giusta e corretta. Poi c'è il capitolo sprechi che in rai è abnorme. La rai non deve essere una fabbrica per nababbi con i ns. soldi. Pretendiamo regole perchè sia tutto regolare con stipendi e compensi equi. Poi passiamo a manifestare per chiudere quelle Procure politicizzate il tempo necessario e liberarle dal virus del giustizialismo rosso Spingiamoci fino a pretendere che la Corte Costituzionale sia normalizzata, tot rappresentanti di sinistra, tot di destra in egual misura. Facciamoci sentire noi popolo di destra, dobbiamo fa emergere tutta l'innocenza di Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog