Cerca

neanche in cina una condanna così.........

Buonasera Direttore, le inoltro una mail che ho inviato sia al p.d.r. Napolitano , sia al pres. della tribunale (della cina ) di Milano, mi piacerebbe la rendessa pubblica. Egr. Pres. del Tribunale di Milano, da cittadina Italiana sono offesa e indignata per quanto inflitto in modo abominevole e irragionevole all'On.Silvio Berlusconi da parte del Trib. di Milano, in quanto è stata emessa una SENTENZA GRAVE NELLA SUA FATTISPECIE SENZA ESSERE COMPROVATA DA PROVE REALI E CONCRETE...SENZA ESSERCI PARTE OFFESA E CONCUSSA NON SI PUO' METTERE ALLA GOGNA UN ESPONENTE DEL PARLAMENTO COME SILVIO BERLUSCONI A QUESTO MODO SOLO PERCHE' LO SI VUOLE ESPELLERE DEL TUTTO E PER SEMPRE DALLA VITA POLITCA. LA PROVA CHE CIO' AVVIENE E' LA SENTENZA ..CON L'INTERDIZIONE PERPETUA DAI PUBBLICI UFFICI !!!!! QUANTO STA AVVENDO E' DI UNA GRAVITA' ASSOLUTA CHE NON POTRA' NON AVERE RIPERCUSSIONI. La prego inoltre di fare qualcosa per far si che la DICITURA: IN NOME DEL POPOLO ITALIANO venga eliminata dalla lettura delle sentenze perché questi giudici hanno operato solo in nome e per conto di loro stesse..del loro risentimento e odio . Non hanno saputo scindere i loro interessi personali ...su questo LEI deve intervenire. Lo deve ai cittadini italiani che credono nella democrazia che hanno rivotato liberamente SILVIO BERLUSCONI e il PDL .. Lo deve al bene dell'Italia . ragion per cui ...io mi dissocio dalla lettura EMESSA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Se ciò non fosse possibile, allora tutti i processi dal 24 giugno u.s. dovranno svolegersi con la STESSA CELERITA', CON LO STESSO RIGORE E NON DOVRANNO ESSERCI PIU' SCONTI PER NESSUNO INDIPENDENTEMENTE DAL COLORE POLITICO, DALLA RAZZA, DALLA RELIGIONE SOLO COSì POTRAì ESSERE EMESSA UNA SENTENZA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO! Distinti saluti Ketty Gentile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog