Cerca

L'ULTIMA FEMMINISTA

Caro Direttore: Quando ho sostituito la gomma bucata della sua macchina poi non smetteva più di ringraziarmi, eravamo negli anni settanta. Ora ha tre figli maschi un marito e un cane anche lui maschio. Strana femminista, ma forse con le sue convinzioni sono finite tutte quelle astrazioni mentali assai di moda a quei tempi che pur colorivano i nostri giorni opachi. Con lei scompaiono anche quei momenti e quegli scenari irripetibili che non ritorneranno se non nelle nostalgie dei nostri ricordi lontani, sfumati e ormai corrosi ma riposti con cura nel magazzino nascosto della nostra memoria più remota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog