Cerca

Un Tribunale di incompetenti e corrotti

Ancora una sentenza dubbia del giudice di Cagliari Giampiero Sanna il quale ritenendomi erroneamente responsabile nei confronti di una accomodante controparte Francesco Floris per delle lesioni mai avvenute, senza nessuna prova, mi ha condannato pur con la perizia psichiatrica dando ragione la giudice di pace Paola Mameli. Il fatto molto strano è che il reato di presunte lesioni risalenti al 2005 sarebbe prescritto ma il giudice Giampiero Sanna ha fissato un termine d'udienza in una data tale da arrecare “difficoltà” per una dichiarazione di prescrizione da presentare alla Cassazione rispetto ad alcuni calcoli precedenti che invece lo permettevano. Tra l'altro, è stata sentita in udienza in modo molto accomodante la solita e monotona testimonianza solo di Francesco Floris ex medico in pensione (falsa parte offesa), il quale, tramite conoscenze ha prodotto certificati medici accomodanti, quindi, falsi ritenuti invece incredibilmente “validi” dal giudice. Sarebbe curioso sapere che tipo di certificati medici compreverebbero un pugno mai dato nel 2005 riportati al 2013! Mhà. Ho chiesto ancora al Ministero di Giustizia un'apertura di inchiesta disciplinare sul caso Indoni presso il Tribunale di Cagliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog