Cerca

La fine di un'epoca

Egr. direttore, ho assistito (da lontano, per via del fetore) alla manifestazione pro-nano dei soliti minores habentes davanti alla villa di Arcore. Mi trovavo da quelle parti e ho voluto vedere: la scena penosa che si parava - una folla sparuta di cento imbecilli teledipendenti, ignoranti e trogloditi, che inneggiavano al loro degno idolo, criminale in attesa di finire nella giusta galera - segna davvero il declino dell'uomo che ha degradato e imputridito il paese per trent'anni. Ormai la parabola discendente è iniziata e il prossimo, ovvio, inevitabile fallimento alle elezioni lo confermerà. Finalmente. Prepari le valige, Belpietro e scelga un nuovo padrone. Distinti saluti Federica Rivelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog