Cerca

sinistra e cultura: un caso di studio

Ma quale intelligenza e lungimiranza nell’amministrazione del comune di Civitanova Marche! Con grande sensibilità ed attenzione all’importanza di un evento come la presenza di una delle più grandi étoiles contemporanee si è deciso di farla esibire al Teatro Rossini di Civitanova, piuttosto che consentirle di esprimere le sue qualità artistiche all’Arena Sferisterio, certamente più adatta per spazio e ambientazione rispetto ad un teatro chiuso, oltretutto la sera di Ferragosto. Ma forse è più importante potersi gloriare con i propri amati elettori di averla portata a Civitanova. Così poche centinaia di persone, alla faccia dell’arte “per tutti” di sinistra memoria, potranno partecipare all’evento, piuttosto di una platea ben più numerosa che lo Sferisterio poteva garantire. Tenuto poi conto degli immaginabili numerosi biglietti omaggio per amici e soci di merende, ben pochi potranno avere il piacere di assistere ad un evento comunque riduttivo delle immense qualità di Svetlana Zakharova, su un palco di dieci metri per quattro. Oltretutto c’era anche una considerazione economica, non secondaria, dieci volte più posti disponibili avrebbero certamente garantito un incasso ben più consistente. Che l’intelligenza abbondi nei signori della cultura di Civitanova è confermato dall’organizzazione di questo straordinario evento di Futura, che vorrebbe fare il verso a Popsophia e temo si risolverà nella solita sagra paesana tipica dei grandi cultori della cultura, che parlano di aria fritta e fritto misto offrono al popolo. Quali grandi ospiti, quali grandi eventi! Complimenti! Sembra proprio che la maggiore attenzione sia rivolta a presenziare, a mettersi in mostra dei signori della città e dei loro ospiti: il sindaco dottore medico Tommaso Claudio Corvatta, l’assessore professor Giulio Silenzi, il presidente AMAT professor Gino Troli. Grazie, davvero grazie per l’attenzione alle esigenze dei cittadini,

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog