Cerca

Dedicato a chi continua a chiamare NANO un GIGANTE

Sono rimasto folgorato (come quei poverini che hanno osannato il GIGANTE,pardon ! il nano ad Arcore che tanto la hanno fatta spasimare- oppure GODERE - chissà...) dall'eloquio così incisivo,epperò FINE (nano,imbecilli,ignoranti,trogloditi,criminale,discendente,padrone,e me ne sfugge qualcun altro...) che dimostra essere stato emesso da un essere umano imparziale come Lei e come le giudichesse di Milano, un essere umano che sa discernere l'odio atavico,quello che provoca mal di stomaco,di intestino,e la devastazione di fegato e milza,da un'ALTA considerazione della vita e in generale dagli altri esseri umani che respirano in questo mondo di lacrime e delle loro debolezze. Perdio,Signora o eccetera Federica,che bello venire a sapere che esistono al mondo persone come Lei,così sicura di tutto e che non sa dare altro che caritatevoli buffetti a chi sbaglia ! Stanotte dormirò più tranquillo,spero lo possa fare anche Lei e chi la pensa come Lei... Distinti saluti,SGUBBUN

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog